Telecom Italia Mobile e Telecom Italia diventano un solo brand.
L’evento si è tenuto a Roma il 13 gennaio 2016, dove ufficialmente le due aziende vengono presentate come una unica grande realtà, da ora la telefonia mobile e telefonia fissa sotto un unico tetto, nuova sede, addio Telecom Italia, benvenuta grande TIM. Per questo grande evento il management ha deciso di abbandonare i precedenti marchi già conosciuti

e ne viene creato un terzo, sempre un marchio TIM … ma… nuovo o già visto?
Perché il marchio che vedremo tutti chissà quante volte ha un “gemello”! Qualcosa di simile, di molto simile, esisteva già… una svista? Il gigante Telecom ha preso spunto in giro per il suo marchio? non è credibile… chissà quale signora agenzia hanno incaricato per il nuovo look e quanto abbiano poi speso per il nuovo marchio TIM. Da un gruppo del genere di rilevanza internazionale, con un piano di investimenti di 10 miliardi sarebbe lecito aspettarsi qualcosa di più, decisamente. Si è vero, uno è azzurro, l’altro è rosso… ma si somigliano tanto, tutte e due rappresentano una “ T ” ricavata interrompendo delle linee orizzontali… molto “digital” molto “mininal” poco “original”.

Va detto che il marchio preesistente non è un operatore telefonico, ma è strettamente legato alla telefonia poiché trattasi di un widget per iOS (il sistema operativo dei telefoni Apple) acquistabile su iTunes Store https://itunes.apple.com/it/app/id1048513780?mt=8.

Prima ancora dell’applicazione di cui sopra, c’è anche il “monte”, un simbolo cinese piuttosto datato ma sempre attuale che è associato alla quiete. Significa fermarsi, riflettere e meditare. Rappresenta il momento di sospensione fra la fine di un ciclo e l’inizio del successivo, in linea con quello che sta facendo TIM? Senza contare che un marchio è per sempre.

trigramma cinese monte

Chissà se il brand manager di Tim era al corrente dei precedenti, personalmente avrei optato per qualcosa di diverso, di più unico.

Un grande augurio allora al grande operatore telefonico che è nato, in bocca al lupo alla nuova TIM.

tim-marchio-nuovo-2016